© 2017 AISCA - Associazione Italiana Segretari del Consiglio di Amministrazione

  • LinkedIn Social Icon
L. Luciani
Apr 24, 2017

Le versioni post-convocazione

0 comments

Edited: May 3, 2017

Cari colleghi,

Qual è secondo voi il modo migliore per gestire le diverse versioni di un documento che verrà trattato durante una seduta del CdA?

Vorrei tenere traccia di tutte le versioni, senza tuttavia appesantire (ancora di più) il fascicolo contenente i documenti inviato ai Consiglieri e ai Sindaci.

New Posts
  • L. Luciani
    Apr 24, 2017

    Carissimi colleghi, in quale modo preferite verbalizzare le sedute consiliari? Più in particolare, sarei curioso di sapere, se alla redazione di una minuta in corso di seduta ed alla registrazione in supporto analogico o digitale, segue la materiale trascrizione in un documento cartaceo; oppure, nel caso in cui la c.d. "minuta" sia già sufficientemente completa, non si proceda a null'altro. In questa fase vi avvalete di stenotipisti per evitare che degli impiegati passino diverse giornate a "sbobinare" ore ed ore di nastri. Potreste consigliarmi?